Recensione BT Smart Hub: semplicemente il miglior router fornito dall'ISP in circolazione

Recensione BT Smart Hub: semplicemente il miglior router fornito dall'ISP in circolazione

Immagine 1 di 10

bt-smart-hub-award_0

BT Smart Hub a testa alta
BT Smart Hub da vicino
Porte BT Smart Hub
Nome utente e password di BT Smart Hub
Pulsante WPS di BT Smart Hub
BT Smart Hub vs mappa di calore della potenza del segnale Sky Q
Mappa termica della potenza del segnale BT Smart Hub
Portata a distanza ravvicinata di BT Smart Hub
Throughput a lungo raggio di BT Smart Hub
£ 50 Prezzo se recensito

Il BT Smart Hub è senza dubbio il miglior router che l'azienda abbia mai realizzato. Potrebbe non sembrare molto, ma è veloce, ha una portata decente ed è facile da usare. Non può eguagliare i migliori prodotti Wi-Fi mesh per tutta la gamma e l'affidabilità, ma rispetto alla maggior parte degli altri router wireless forniti dagli ISP, è una bestia, e questo nonostante il fatto che sia uscito da più di un anno e un metà.

La domanda è: quanto è buono esattamente? Investire in un nuovo router può davvero migliorare le prestazioni della tua connessione Internet a casa in modo così significativo o tutto dipende dalle dimensioni della tua casa, da cosa è costruito e da quante interferenze ci sono nella tua zona?

La risposta a queste domande è che dipende, come per tutti i router wireless, gli extender e i prodotti di rete mesh. Ma di certo non fa male avere il router più potente che ti puoi permettere, e il BT Smart Hub, come vedremo, è più che robusto. È un significativo passo avanti rispetto alla maggior parte dei dispositivi forniti dall'ISP.

LEGGI SUCCESSIVO: Sky Q – Il servizio premium di Sky è ottimo per TV e Wi-Fi

Prezzo, caratteristiche e configurazione

Innanzitutto, la buona notizia. Il BT Smart Hub ha un prezzo molto ragionevole, anche gratuito per alcuni clienti BT (anche se solo, a quanto pare, per i nuovi clienti che non hanno usufruito di alcun tipo di sconto). I clienti esistenti possono aggiornare per soli £ 50 e per un router di questa potenza, è un prezzo incredibile.

L'ultimo router domestico di BT ha un totale di sette antenne interne, che consentono il wireless 4×4 MIMO 802.11ac nella banda a 5 GHz e 3×3 MIMO su 2,4 GHz. Ciò significa una velocità massima teorica di 1.700 Mbit/sec e 450 Mbit/sec rispettivamente, un enorme miglioramento rispetto ai 1.300 Mbit/sec e 300 Mbit/sec massimi del precedente Home Hub e al MIMO 3×3 più basilare del Virgin Media Hub 3 e Sky Q Hub.

Il BT Smart Hub va avanti anche in altri modi. Ha quattro porte Gigabit Ethernet sul retro, dove lo Sky Hub ne ha solo due, e c'è anche una singola porta USB 2 per condividere i dati su una chiavetta USB. Né i router Virgin né Sky Q hanno questa funzione. Se un segnale Wi-Fi forte è importante per te, sei già un cliente BT e ti mancano i fondi per passare a una configurazione Sky Q completa o a un Netgear Orbi, questo router rappresenta una proposta molto allettante.

[galleria:3]

Come configurare BT Smart Hub per ottenere le prestazioni più veloci

Per quanto riguarda la configurazione, non potrebbe essere più semplice. Se hai l'ADSL, ti basterà scollegare il tuo vecchio router BT dalla presa telefonica, collegare il nuovo Smart Hub e poi accenderlo. Quelli abbastanza fortunati da avere la fibra ottica dovranno invece collegare il loro cavo Ethernet alla porta Ethernet 1. Non esiste una porta WAN dedicata come con l'Home Hub 5: un downgrade leggermente sconcertante, ma non uno che avrà un impatto significativo per la maggior parte delle persone.

Una volta fatto ciò, estrai semplicemente la linguetta di plastica dal lato del router e accedi alla nuova rete wireless utilizzando i dettagli stampati su di essa.

Anche la configurazione del router è semplice. BT ha perfezionato l'interfaccia utente, rendendo più semplice di prima la comprensione di tutte le varie opzioni e impostazioni. Tuttavia, vorrei che gli ISP smettessero di unire gli SSID insieme. L'ultimo BT Home Hub ha fatto questo e anche questo, e significa che non sei mai sicuro se i tuoi dispositivi si connettono alla rete (potenzialmente più veloce) 5GHz o 2.4GHz.

[galleria:4]

Se vuoi mantenere connessioni affamate di larghezza di banda, come lo streaming video, sulla rete più veloce e altre su quella più lenta, dovrai eseguire un piccolo intervento chirurgico sulle impostazioni e separare le due reti. Questo è abbastanza facile da fare:

  • Digita 192.168.1.254 nel tuo browser web.
  • Fare clic sulla casella Wireless al centro della pagina.
  • Fare clic sulla casella Modifica impostazioni nella parte superiore dello schermo.
  • Inserisci la password dell'amministratore: è stampata sulla linguetta estraibile rimovibile sul lato destro dello Smart Hub.
  • Nella pagina successiva cerca l'interruttore "Separare le bande" in alto a destra. Fare clic, selezionare Salva e attendere. Potrebbe essere necessario accedere nuovamente al Wi-Fi dopo che la modifica ha avuto effetto. Utilizzare la chiave wireless come stampato sulla linguetta di plastica.

È anche bello vedere che è relativamente semplice configurare e mantenere il controllo degli accessi sul router, cosa difficile da fare sul sistema di Sky senza il know-how di rete. Devi cercare in giro per l'impostazione - è nella sezione Avanzate - ma una volta trovata, è facile limitare l'accesso a Internet in particolari ore del giorno per i dispositivi designati.

[galleria:5]