Come registrare automaticamente tutte le chiamate su Android

Ci siamo passati tutti: chiudi il telefono con un rappresentante del servizio clienti che è stato incredibilmente scortese, oppure hai preso un appuntamento con un medico e hai già dimenticato l'ora e la data del tuo prossimo appuntamento. Forse stai assumendo per la tua piccola impresa, conducendo interviste al telefono e hai bisogno di essere in grado di fare riferimento alla discussione in un secondo momento. Qualunque sia la ragione, registrare una telefonata può essere uno strumento utile a cui guardare indietro, anche se dovrai stare attento e assicurarti di ottenere il consenso prima di registrare qualcun altro durante una telefonata.

Come registrare automaticamente tutte le chiamate su Android

Esistono dozzine di app sul Play Store in grado di registrare l'audio delle chiamate, ma non tutte possono farlo automaticamente. Per fortuna esiste "Automatic Call Recorder", un'app con un nome estremamente letterale. Non lasciare che questo ti fermi, però: questa app è considerata affidabile da oltre 100 milioni di utenti Android per aiutare a registrare le chiamate in entrata e in uscita tra due parti. Diamo un'occhiata a tutti i dettagli della registrazione automatica delle telefonate su Android.

Una nota sulla legalità

La registrazione di chiunque al telefono comporta la sua giusta dose di conseguenze legali se non stai attento a ottenere il consenso e a seguire le leggi federali e statali relative alle registrazioni delle chiamate. Per ottenere il permesso, entrambe le parti devono accettare che la telefonata venga registrata e sì, dovresti registrare anche il consenso. Inizia semplicemente la chiamata chiedendo all'altro chiamante o ai chiamanti se accettano di essere registrati. Per la maggior parte delle chiamate ufficiali, come le interviste, questa non è una pratica inaspettata. Se l'altro chiamante nega il tuo consenso, tuttavia, interrompi e cancella la registrazione.

Se stai cercando di registrare una chiamata al servizio clienti, probabilmente non dovrai chiedere il consenso. La maggior parte delle aziende e delle linee di assistenza clienti ti avviserà quando chiami che potresti essere registrato per scopi di qualità. Poiché il consenso funziona in entrambi i modi, in genere puoi registrare la tua parte della chiamata senza preoccupazioni, anche se, ancora una volta, assicurati di avere quel messaggio di consenso sulla linea.

Non siamo avvocati, quindi se sei preoccupato per i tuoi diritti legali relativi alla registrazione e alla registrazione, assicurati di controllare sia le leggi federali che statali nella tua zona e cerca qui i pensieri del Digital Media Law Project sulla registrazione di una telefonata .

App per registrare una telefonata

Abbiamo già consigliato la nostra app per "Registratore di chiamate automatico". Per alcuni, il registratore di chiamate automatico potrebbe non essere perfetto, quindi ecco alcune delle nostre altre applicazioni di registrazione delle chiamate preferite su Google Play.

  • Another Call Recorder (ACR): il nome è un po' sfacciato, ma non lasciarti ingannare: ACR è un'ottima app per coloro che cercano una personalizzazione extra oltre a ciò che offre Automatic Call Recorder. Puoi impostare registrazioni delle chiamate automatiche o manuali, modificare il formato di registrazione, salvare le registrazioni in Dropbox o Google Drive ed escludere i numeri dall'elenco delle registrazioni. È un'app eccellente per coloro che desiderano controllare l'intera esperienza di registrazione oltre a ciò che offre Automatic Call Recorder. È un download gratuito, ma per la versione Pro dovrai pagare $ 2,99 per la licenza Pro.

  • Call Recorder: Call Recorder offre un'eccellente interfaccia utente con alcune delle stesse funzionalità che abbiamo visto su altre app, tra cui la registrazione automatica delle chiamate e i backup su cloud. Call Recorder fornisce anche un campionamento audio di alta qualità, quindi le tue chiamate dovrebbero suonare meglio di altri registratori più semplici. L'app è supportata dalla pubblicità e offre acquisti in-app fino a $ 9,99.
  • Green Apple Call Recorder: il Call Recorder di Green Apple è uno dei registratori gratuiti più forniti nel negozio. L'interfaccia utente non è così pulita o facile da usare in questa app, ma l'enorme volume di funzionalità lo compensa. Le funzionalità includono opzioni di registrazione per chiamate in uscita e in entrata, integrazione Dropbox e Google Drive per impostazione predefinita, opzioni di blacklist e whitelist , e altro ancora. È un'ottima opzione, a patto che non ti dispiacciano alcuni degli annunci nell'app.
  • Google Voice: se sei un utente di Google Voice, sarai felice di sapere che l'app Voice può già registrare le chiamate per impostazione predefinita. Non è automatico e l'app può registrare solo le chiamate in arrivo (per cercare di frenare le preoccupazioni relative al consenso), ma è un'opzione praticabile e molto facile da usare. Vai al menu delle impostazioni all'interno di Google Voice, seleziona la scheda Chiamate e abilita "Opzioni chiamata in arrivo". Ora, quando stai effettuando una chiamata all'interno di Google Voice e tocchi "4" sul tastierino, un messaggio di Google annuncerà che la registrazione è iniziata. Puoi interrompere la registrazione in qualsiasi momento toccando nuovamente "4" e un altro messaggio di Google informerà i chiamanti che la registrazione è terminata.

Configurazione del registratore di chiamate automatico

Se hai deciso di attenerti alla nostra raccomandazione iniziale, Automatic Call Recorder, ti guideremo attraverso la configurazione e l'utilizzo delle funzionalità dell'app. Inizia andando su Google Play e scaricando l'app sul tuo smartphone. Una volta scaricata e installata l'app, aprila per avviare la configurazione.

La scelta iniziale è quella di impostare il tema del colore. Questo non ha molta importanza, quindi fai la tua scelta personale. Il display successivo ti chiederà di abilitare i backup su cloud, tramite Dropbox o Google Drive. Ciò consentirà un aumento predefinito del volume durante la registrazione di una chiamata per rendere l'audio più chiaro e udibile durante la riproduzione. Quando hai effettuato le tue selezioni, premi "Fatto".

L'app richiede quattro autorizzazioni distinte: registrare audio, effettuare e gestire telefonate, accedere a file multimediali e file sul dispositivo e accedere ai contatti. Devi consentire tutti e quattro. Una volta abilitate queste autorizzazioni, verrai portato a una visualizzazione per lo più vuota con due schede: Posta in arrivo e Salvati. Qui è dove troverai le tue registrazioni dalle telefonate future, ma per ora andiamo all'icona del menu a tre righe nell'angolo in alto a destra del display. Si aprirà il menu scorrevole all'interno dell'app, che ti consentirà di accedere al tuo account cloud, al registratore vocale incluso e, soprattutto, al menu delle impostazioni.

All'interno delle impostazioni, troverai un interruttore per abilitare o disabilitare le chiamate automatiche sul tuo dispositivo Android. Questo è attivo per impostazione predefinita quando installi e configuri l'app, ma potrebbero esserci momenti in cui non vuoi che sia abilitato. In tal caso, accedi alle impostazioni e attiva e disattiva l'interruttore. Al di sotto di questo, vengono nuovamente visualizzate le informazioni sul tuo account cloud, seguite da menu di impostazioni più approfonditi per Registrazioni, Filtri, Visualizza e Notifiche. Diamo una rapida occhiata a ciascun menu prima di continuare:

  • Nube: Se hai saltato la configurazione del tuo account Google Drive o Dropbox in precedenza, è qui che potrai configurarlo in seguito.
  • Registrazione: Ci sono molte impostazioni in questo menu e la maggior parte dovrebbe essere lasciata allo stato predefinito. La sorgente audio può essere commutata tra diverse opzioni, inclusi microfoni e chiamate vocali, anche se è meglio lasciarla su "Comunicazione vocale". Il formato audio può essere modificato in diversi tipi di file audio, inclusi AAC, AAC2 (abilitato per impostazione predefinita) e WAV. Se il tuo telefono ha problemi con la registrazione nel formato predefinito, potresti prendere in considerazione la possibilità di cambiare tipo di file. Ci sono anche alcuni interruttori qui: un interruttore per attivare automaticamente il vivavoce (disabilitato per impostazione predefinita), un'opzione per non registrare quando connesso a Bluetooth (abilitato per impostazione predefinita), la stessa opzione di volume di registrazione che abbiamo visto durante la configurazione iniziale e un ritardo di registrazione.
  • Filtri: È qui che troverai la possibilità di escludere contatti specifici dall'elenco di registrazione automatica. Per impostazione predefinita, ACR è impostato per registrare tutte le chiamate, con una dimensione della casella di posta di 100 registrazioni; puoi cambiarlo in un minimo di 5 o un massimo di 1.000 messaggi, anche se quest'ultimo richiederà il pagamento di una versione Pro dell'app.
  • Visualizzazione: Questa impostazione contiene l'opzione del tema per l'app che abbiamo visto in precedenza, con una scelta tra "Chiaro" e "Classico (scuro)." Puoi anche cambiare la lingua dell'app e mostrare o nascondere l'oggetto di una registrazione della chiamata nella tua casella di posta.
  • Notifiche: Solo tre opzioni popolano il menu "Notifiche": nuova chiamata, che ti dà una notifica quando è in arrivo una nuova chiamata, mostra il chiamante, che rivela i dettagli del chiamante in quella nuova notifica di chiamata, e dopo la chiamata (disabilitato per impostazione predefinita), che darà un riepilogo della registrazione della chiamata precedente dopo il completamento di detta registrazione.

Ci sono alcune altre impostazioni all'interno di Automatic Call Recorder, tra cui: quale lettore riprodurrà le tue registrazioni dall'interno dell'app, dove le registrazioni sono archiviate sul tuo dispositivo o scheda SD e un'opzione per acquistare la versione Pro dal Play Store per $ 6,99 .

Per la maggior parte, la maggior parte delle impostazioni può essere lasciata ai loro stati predefiniti, anche se l'impostazione del filtro sarà importante per registrare solo un contatto o un chiamante selezionato. Dalla prima configurazione, una volta abilitati i permessi, la registrazione automatica delle chiamate è pronta per la registrazione. Il modo migliore per testarlo sul tuo dispositivo è chiamare un amico e controllare come suona la registrazione sul tuo dispositivo. Se la registrazione non viene salvata o è danneggiata, ti consigliamo di modificare il formato di registrazione come descritto sopra; per la maggior parte delle persone, lasciarlo su AAC2 è la soluzione migliore.

***

La registrazione delle chiamate su Android è incredibilmente semplice, con più di una dozzina di solide scelte disponibili per la registrazione e la registrazione automatica delle chiamate. Automatic Call Recorder è una delle nostre selezioni preferite grazie alla sua ampia varietà di impostazioni, strumenti di backup su cloud e la disponibilità della maggior parte delle funzionalità senza pagare $ 6,99 per la versione premium completa.

E mentre Automatic Call Recorder è la nostra scelta consigliata, pensiamo anche che controllare una o tutte le app che abbiamo elencato nella nostra carrellata sopra ti lascerà anche soddisfatto, sia che tu voglia registrare automaticamente o manualmente le chiamate. Ricordati solo di registrare l'altra persona in linea dopo che ha dato il consenso e di terminare la telefonata o la registrazione se non lo fanno: avvocati e tribunali prendono sul serio questo genere di cose e non ci dispiacerebbe vedere lettori atterrano in acqua calda su una registrazione del telefono.

Vuoi giocare a fantastici giochi di ruolo offline sul tuo Android? Dai un'occhiata alla nostra lista per il meglio del meglio!

O forse vuoi giocare a più di semplici giochi di ruolo offline? Abbiamo anche un post sul blog per questo!

Stai cercando un nuovo telefono Android? Abbiamo un elenco dei nuovi modelli di telefoni Android più economici e migliori. Quale è il vostro preferito?

O forse vuoi invece un tablet? Ecco la nostra lista!

La codifica può essere difficile e ci vuole molto tempo e denaro per ottenere una laurea in quel campo. Forse vuoi solo specializzarti nella codifica di app Android. Se è così, c'è un libro fantastico ed economico che spiega in dettaglio come scrivere codice. Controlla.